venerdì 23 settembre 2016

La via per la longevità - 5° parte

(seguito di La via per la longevità - 4° parte)

Dal secondo consiglio, apparso nella precedente puntata, si dirama una serie di considerazioni che devono assumere un ruolo fondamentale per l'edificazione della struttura di vita di chi desidera aspirare al ruolo di recordman nella longevità.
È proprio a causa di tale complessità che l'argomento verrà sviluppato in un capitolo a se stante, quello seguente.

Capitolo 2 - Cercatore di coerenza
L'esplorazione del mondo esterno, prima attività dell'infante, è indispensabile per conoscere la fisicità in cui tutti i viventi trascorrono la propria esistenza. Questa fase conoscitiva, però, non è esente da rischi, per lo meno a partire dal momento in cui il bambino inizia a comprendere i vocaboli e soprattutto i concetti che tali vocaboli sottintendono.
Per essere più espliciti, va tutto bene finché il neonato non è in grado di recepire le boiate che gli propinano gli adulti. Ed è trascurabile anche l'influsso degli eventuali piripiri, pussi-pussi, eccetera. Il rischio inizia a farsi consistente quando le lezioni proposte riguardano il tema del si fa così.
All'interno di questo inesauribile contenitore di saggezza, quello del si-fa-così, si trovano informazioni che possono essere ricavate da:

- La tradizione. A volte, è lo specchio della saggezza popolare, ma in numerosi casi riflette soltanto il conservatorismo più bieco. Per un essere umano all'inizio della propria carriera è pressoché impossibile distinguere una delle due origini dall'altra, soprattutto se teniamo conto del fatto che nessuno degli autoproclamati “maestri di vita” svela il seguente segreto fondamentale.
Buona parte delle cose che ti vengono insegnate, non soltanto non è stata attentamente verificata per la sua attendibilità, ma viene ripetuta a pappagallo senza nemmeno essere intaccata dal dubbio che possa essere verificabile.
Non dobbiamo, poi, dimenticare che se la tradizione, la cui importanza è fondamentale per il mantenimento della memoria storica dell'umanità e della vita sul pianeta, è il più grande ostacolo per l'innovazione che, in alcuni casi, è sintomo di crescita civile. Anche in questo caso il distinguo è fondamentale. Prima di accettare una novità, occorre chiedersi «serve davvero o non serve a niente?» e «facevo più fatica prima, oppure il buco era meglio della pezza?».


Di nuovo ci troviamo di fronte alla necessità di un'analisi dettagliata basata sul senso critico. Non abbiate paura, arriveremo a sviluppare anche questo concetto.

- Le paure personali. Queste possono prendere origine da esperienze traumatiche vissute personalmente da uno dei mentori dell'infante, oppure addirittura da insegnamenti ereditati e le cui origini si perdono nel tempo.
Supponiamo che una famiglia, e stiamo parlando di un'epoca che può risalire anche a un secolo fa, abbia vissuto in gravi ristrettezze economiche, tanto da faticare a mettere qualcosa in tavola quotidianamente. Anche se i tempi sono cambiati, la paura di dover “tirare la cinghia” rimane nelle abitudini e, per esempio, un bimbo che mangia come un pescecane, assumendo la forma di un balenottero sembrerà bello e florido. Pertanto ci sarà la tendenza ad abbuffare la creatura come se fosse un'oca all'ingrasso.

Una volta instaurata tale abitudine, soltanto la visione opposta, quella di rifarsi a un'immagine di forma fisica socialmente riconosciuta, potrà spingere il tondeggiante individuo a cercare una silhouette più consona.

Sempre che qualche cardiologo o un simile elemento provocatore non causi un improvviso, senonché traumatico, ravvedimento. A volte, infatti, soltanto un trauma riesce a sovrascrivere su un altro trauma. E fin qui il lieto fine sembrerebbe garantito.

Invece può capitare addirittura di cadere nell'eccesso opposto, con diete ferree che portano da tuttaciccia a pelleossa*.
 

*Attenzione, leggesi correttamente pelleosssa e non pellerossa, che è tutto un altro discorso (N.d.T.)


Continua...

giovedì 22 settembre 2016

Festeggiamo l'autunno

Oggi, 22 settembre, è ufficialmente il primo giorno di autunno e lo vogliamo festeggiare offrendo il 20% di sconto su tutte le nostre pubblicazioni.

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/conosci-il-tuo-animale-totem-9788892621558.html

Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 242913 e acquista questo libro con lo sconto del 20%

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/saggistica/guerrieri-stanchi-di-lottare-9788891184115.html

Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 652525 e acquista questo libro con lo sconto del 20%

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/manualistica/se-la-pelle-potesse-scegliere-9788893065337.html

Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 922128 e acquista questo libro con lo sconto del 20%

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/cronache-di-redazione-9788893210492.html
  
Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 048750 e acquista questo libro con lo sconto del 20%


Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 454489 e acquista questo libro con lo sconto del 20%


Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 523954 e acquista questo libro con lo sconto del 20%


Vai su YCP Store, utilizza il codice coupon 419791 e acquista questo libro con lo sconto del 20%

L'offerta è valida fino al 30 settembre 2016.

Felice equinozio e buone letture!

mercoledì 21 settembre 2016

Equinozio d'Autunno

L'Equinozio d'Autunno, che segna l'ingresso nella nuova stagione, quest'anno cadrà domani giovedì 22 settembre alle 16:21 ora italiana.


Il termine equinozio deriva dal latino equi-nocti, e sta a indicare il momento astronomico in cui la notte è uguale al giorno.
Nel nostro emisfero, il Sole raggiungerà la sua massima “discesa” sull'orizzonte il 21 dicembre, segnando l'arrivo di una nuova stagione, nel giorno più corto dell'anno, il Solstizio d'Inverno. Equinozi e solstizi hanno un importante significato simbolico.


Dal punto di vista astrologico ed esoterico questi in arrivo saranno gli ultimi giorni in cui le forze della luce e dell'oscurità si bilanciano, dopodiché il buio vincerà fino all'arrivo dell'equinozio primaverile.
Per i primi tre mesi, ovvero fino al Solstizio d'inverno, si parla di una vera e propria “discesa nelle tenebre”, mentre dal 21 dicembre in avanti inizia la “risalita verso la luce”.
Nella tradizione iniziatica, questo momento rappresenta un passaggio durante il quale la separazione tra ciò che è visibile e ciò che è invisibile si fa più sottile.
È il tempo per entrare in se stessi, per discendere nelle proprie zone d'ombra e meditare, per conoscere ciò che non è illuminato dalla luce del Sole.
È anche il periodo dedicato al raccolto, da intendersi anche in chiave psicologica.

Buon Equinozio d'Autunno!

venerdì 16 settembre 2016

La via per la longevità - 4° parte

(seguito di La via per la longevità - 3° parte)

Torniamo ora al tema conduttore di questo capitolo, l'esplorazione del mondo circostante, che per il bambino diventerà in breve tempo causa di uno strano effetto: la curiosità. Essa è un'altra pulsione che va contro natura, soprattutto quando riguarda il mondo esterno, la cui esplorazione richiede movimento, quindi fatica.

venerdì 9 settembre 2016

La via per la longevità - 3° parte

(seguito di La via per la longevità - 2° parte)

Capitolo 1 - Considerazioni essenziali
Dicevasi, per l'appunto, che una vita lunga e felice richiede lunghe e attente considerazioni.
Al momento della nascita, l'individuo si ritrova in uno stretto circondario (non avendo alcuna possibilità di esplorare molto più in là del proprio naso, per di più generalmente corto) assolutamente sconosciuto.
Inoltre, ingrati e gravosi compiti lo affliggono sin dal primo respiro.

mercoledì 7 settembre 2016

Sei tu, il mio Animale Guida?

Con l'Animale Guida non si scherza, e questo per me è già un problema. Difficilmente riesco a prendere sul serio, nei termini convenzionali, qualsiasi argomento. Pertanto, dopo aver premesso che un personaggio appartenente al mondo psichico non va sottovalutato, passerò a evidenziare quegli aspetti per i quali non riesco a nascondere un sorriso.

martedì 6 settembre 2016

Parola di Ivan lo Stupido

In soli 3 giorni di offerta prozionale, il romanzo d'esordio di Samantha Fumagalli, Anime in trappola, ha scalato la classifica Amazon degli ebook, raggiungendo il 2° posto nella categoria Thriller-Horror e il 13° posto nella classifica assoluta.

sabato 3 settembre 2016

Il mio primo romanzo

Lo ammetto, sono una lettrice accanita. Amo i romanzi, i saggi, i manuali, non so resistere agli aforismi e alle citazioni, leggo articoli, manuali di istruzione e... sì, anche bugiardini dei medicinali (pochi, per fortuna).
Questa passione non mi ha impedito di trovare anche il tempo di scrivere, e negli anni ho pubblicato

giovedì 1 settembre 2016

Sette cereali per i giorni della settimana

La concezione antroposofica dell'uomo e della natura, la linea di pensiero introdotta dal filosofo ed esoterista austriaco Rudolf Steiner, ha dato luogo a numerosi sviluppi in moltissimi campi della vita umana.